Credito di imposta per gli investimenti pubblicitari

Proroga per gli anni 2021 e 2022 ed estensione anche agli investimenti pubblicitari effettuati sulle emittenti televisive e radiofoniche locali e nazionali, analogiche o digitali, non partecipate dallo Stato.

Decreto Sostegni Bis: le novità del DL n. 73/2021

Il testo definitivo è pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 25 maggio, è in vigore dal 26 maggio 2021 ed introduce importanti novità, soprattutto per le imprese.

Successful happy group of people learning software engineering and business during presentation

Fondo Nuove Competenze: proroga al 30/06/2021

Sarà possibile sottoscrivere gli accordi collettivi e inoltrare le domande sino al 30 giugno 2021.

Chiarimenti sui dubbi del Piano Transizione 4.0

Marco Calabrò, dirigente del Ministero dello Sviluppo Economico, chiarisce i dubbi legati al Piano Transizione 4.0.

Credito d’imposta Formazione 4.0: le novità presenti nell’ipotesi della Legge di Bilancio 2021

Credito d’imposta Formazione 4.0: le novità presenti nell’ipotesi della Legge di Bilancio 2021

Ampliate le spese e prorogata la scadenza

Il Ddl di bilancio 2021 estende al 2022 il credito d’imposta formazione 4.0 e prevede anche un ampliamento dei costi agevolabili, in linea con le disposizioni del Regolamento UE 651/2014.

Ad oggi, il credito si applica alle spese di formazione sostenute 2020 ossia nel periodo d’imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2019. Il credito d’imposta è riconosciuto in percentuale delle spese relative al personale dipendente impegnato nelle attività di formazione 4.0 ammissibili, limitatamente al costo aziendale riferito alle ore o alle giornate di formazione, in misura del:

  • 50% delle spese ammissibili e nel limite massimo annuale di credito di €. 300.000 per le piccole imprese;
  • 40% delle spese ammissibili nel limite massimo annuale di credito di €. 250.000 per le medie imprese;
  • 30% delle spese ammissibili nel limite massimo annuale di credito di €. 250.000 le grandi imprese.

Le principali novità contenute nell’attuale bozza della Legge di bilancio 2021 sono le seguenti:

  • Misura estesa fino al 2022
  • Ampliati i costi ammissibili in conformità al regolamento (UE) n. 651/2014. Infatti, tale regolamento dichiara alcune categorie di aiuti di stato compatibili con il mercato interno. In applicazione degli arti­coli 107 e 108 del trattato U.E. Nel complesso, sono ammessi all’agevolazione i seguenti costi:
  1. le spese di personale relative ai formatori per le ore di partecipazione alla formazione;
  2. i costi di esercizio relativi a formatori e partecipanti alla formazione direttamente connessi al progetto di formazione, quali le spese di viaggio, i materiali e le forniture con attinenza diretta al progetto, l’ammortamento degli strumenti e delle attrezzature per la quota da riferire al loro uso esclusivo per il progetto di formazione. Sono escluse le spese di alloggio, ad eccezione delle spese di alloggio minime necessarie per i partecipanti che sono lavoratori con disabilità;
  3. i costi dei servizi di consulenza connessi al progetto di formazione;
  4. le spese di personale relative ai partecipanti alla formazione e le spese generali indirette (spese amministrative, locazione, spese generali) per le ore durante le quali i partecipanti hanno seguito la formazione.

Secondo la disciplina vigente, invece, le spese ammissibili sono quelle relative al costo aziendale del personale dipendente impegnato come discente nelle attività di formazione ammissibili riferito alle ore o alle giornate di formazione e le eventuali spese relative al personale dipendente che partecipa in veste di docente o tutor alle attività di formazione ammissibili, nel limite del 30% della retribuzione complessiva annua spettante al dipendente.

Da un’analisi della Legge di Bilancio emerge che per i soggetti con periodo d’imposta coincidente con l’anno solare, l’ampliamento dei costi agevolabili sia efficace già dal 2020 (viene fatto riferimento al “periodo in corso al 31 dicembre 2020”)

Restano confermate le aliquote e gli adempimenti da rispettare.

Siamo una rete multidisciplinare: CONTATTACI

Visita il sito di MB Consulting Soggetto Capofila della Rete di Imprese RETiQA.

Vuoi ricevere maggiori informazioni?
L’analisi di fattibilità è gratuita! Compila il forum qui sotto e verrai ricontattato al più presto dallo Staff RETiQA.

Operativo il Fondo di sostegno al venture capital per le start up o PMI innovative

Rese note le modalità di attuazione del Fondo di sostegno al venture capital.

Progetti di Ricerca e Sviluppo per l’Economia Circolare: slitta la data di presentazione delle domande

Incentivi alle imprese di qualsiasi dimensione che esercitano attività industriali, agroindustriali, artigiane, di servizi all’ industria e centri di ricerca.

Industria 4.0, bonus potenziati in Legge di Bilancio 2021

All’interno del documento di programmazione della legge di bilancio 2021 si segnala il potenziamento dei crediti d’imposta e dei limiti attuativi in ottica industria 4.0

Simest: stop alle domande per l’internazionalizzazione

Chiude per esaurimento dei fondi disponibili lo sportello di presentazione delle domande relative alle misure del Fondo 394 gestito da Simest a sostegno l’internazionalizzazione delle imprese.

FAICRedito: sportelli ancora aperti

Fino al 30 ottobre 2020 la possibilità di accedere ai contributi per l’abbattimento del tasso di interesse applicato ai finanziamenti bancari per operazioni di liquidità per prevenire le crisi di liquidità delle micro, piccole e medie imprese causate dall’emergenza sanitaria ed economica COVID 19