SI! LOMBARDIA – SOSTEGNO IMPRESA LOMBARDIA

SI! LOMBARDIA – SOSTEGNO IMPRESA LOMBARDIA

Ristoro a fondo perduto per microimprese e lavoratori autonomi con partita iva individuale, particolarmente colpiti dalla crisi da covid-19

Regione Lombardia, con delibera del 17 novembre 2020 – n. XI/3869, ha approvato l’intervento “SI! LOMBARDIA – SOSTEGNO IMPRESA LOMBARDIA”, articolato in due avvisi, come meglio specificati di seguito.

I beneficiari devono avere accusato un calo di fatturato di almeno un terzo da misurare sul periodo marzo-ottobre 2020, confrontato con il medesimo periodo marzo-ottobre 2019; tale requisito non è richiesto né alle imprese costituite dal 1° gennaio 2019, né ai lavoratori autonomi con partita iva individuale non iscritti al Registro delle imprese che hanno avviato la propria attività̀ dal 1° gennaio 2019.

Ogni impresa/lavoratore autonomo con partita iva individuale può presentare e ottenere il contributo su una sola domanda di agevolazione di cui alla misura “SI! Lombardia”.

Le agevolazioni consistono per entrambi gli Avvisi nella concessione di un contributo a fondo perduto una tantum a titolo di indennizzo per la situazione di particolare disagio, senza vincolo di rendicontazione di spese connesse.

L’assegnazione del contributo avverrà sulla base di una procedura automatica, secondo l’ordine cronologico di invio telematico della domanda.

AVVISO 1

  • Microimprese aventi una sede operativa attiva in Lombardia alla data della domanda di contributo e operanti nei settori riportati nella tabella allegata in chiusura del presente articolo, con indicazione altresì dell’identità del contributo.
  • Per l’assegnazione delle risorse si prevede la pubblicazione di un avviso attuativo entro 5 giorni a decorrere dall’approvazione dell’intervento.
  • Le domande per accedere al contributo potranno essere presentate dal 23 novembre 2020 sino al 27 novembre 2020

AVVISO 2

  • Lavoratori autonomi con partite iva individuali attive alla data della domanda di contributo non iscritti al Registro delle Imprese, che hanno eletto a luogo di esercizio prevalente dell’attività professionale uno dei Comuni della Lombardia che svolgono l’attività nei medesimi settori individuati nella tabella allegata in chiusura del presente articolo.
  • L’entità del contributo è pari a 1.000,00 euro.
  • Le domande per accedere al contributo potranno essere presentate da gennaio 2021, secondo i tempi e le modalità che saranno specificate nell’Avviso di successiva emanazione entro 40 giorni a decorrere dall’approvazione dell’intervento.

L’agevolazione si inquadra nel Regime quadro della disciplina degli aiuti SA.58547 e in particolare nella sezione 3.1. della Comunicazione della Commissione Europea approvata con Comunicazione (2020) 1863 del 19.3.2020 “Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell’economia nell’attuale emergenza del COVID-19” e s.m.i..

Decorso il 31 dicembre 2020 , salvo proroghe, l’agevolazione sarà attuata nel rispetto del regolamento (CE) n. 1407/2013 della Commissione del 18 dicembre 2013 (G.U. Unione Europea L 352 del 24 dicembre 2013).

Visualizza la tabella: Tabella CODICI ATECO ammissibili

Siamo una rete multidisciplinare: CONTATTACI

Visita il sito di MB Consulting Soggetto Capofila della Rete di Imprese RETiQA.

Vuoi ricevere maggiori informazioni?
L’analisi di fattibilità è gratuita! Compila il forum qui sotto e verrai ricontattato al più presto dallo Staff RETiQA.