Progetti di Ricerca & Sviluppo, di Innovazione Tecnologica e di Design e Innovazione Estetica ammissibili al credito d’imposta

Progetti di Ricerca & Sviluppo, di Innovazione Tecnologica e di Design e Innovazione Estetica ammissibili al credito d’imposta

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto 26 maggio 2020 del Ministero dello Sviluppo Economico per l’attuazione del Piano Transizione 4.0.

In data 21 luglio 2020 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto attuativo firmato lo scorso 26 maggio dal Ministro dello Sviluppo Economico Stefano Patuanelli in riferimento al Piano Transizione 4.0 con cui si mira ad avviare la nuova politica industriale del Paese, in grado di sostenere una veloce ripresa dell’economia dopo l’emergenza Covid-19.

Il decreto definisce:

  • le modalità attuative del credito d’imposta R&S e innovazione per il periodo successivo al 31 dicembre 2019;
  • i criteri tecnici per la classificazione delle attività di ricerca e sviluppo, di innovazione tecnologica e di design e innovazione estetica ammissibili al credito d’imposta;
  • gli obiettivi di innovazione digitale 4.0 e di transizione ecologica rilevanti per la maggiorazione dell’aliquota del credito d’imposta;
  • i criteri per la determinazione e l’imputazione temporale delle spese ammissibili e in materia di oneri documentali.

Siamo una rete multidisciplinare: CONTATTACI

Visita il sito di MB Consulting Soggetto Capofila della Rete di Imprese RETiQA.

Vuoi ricevere maggiori informazioni?
L’analisi di fattibilità è gratuita! Compila il forum qui sotto e verrai ricontattato al più presto dallo Staff RETiQA.