Con l’emergenza scadenze lunghe e bandi congelati