Decreto Sostegni: ristori per le imprese dal 20 al 60% e da 1.000 a 150.000 euro

Il Decreto Sostegni è arrivato e prevede il rialzo delle percentuali per calcolare i nuovi ristori: l’indennizzo a fondo perduto del costo complessivo di 11 miliardi verrà infatti parametrato sulla media della perdita mensile tra annualità 2019 e 2020, risarcendo dal 60% al 20% per fasce fino a 10 milioni di fatturato. I ristori per le imprese messe in crisi dalla pandemia di coronavirus andranno da un minimo di 1.000 euro a un massimo di 150.000 euro. Il decreto stanzia inoltre 600 milioni per il fondo ‘Montagna’ e 1,5 miliardi per rafforzare il fondo per gli autonomi e liberi professionisti previsto in legge di bilancio.